Preparatevi ad una rivoluzione: la Mercedes cambierà le sigle dei propri modelli

Non è uno scherzo. A partire dal 2009, infatti, la storica casa tedesca, all’interno di un processo molto più ampio di rinnovamento, che riguarderà un pò tutti i settori aziendali, ha deciso di cambiare le sigle dei propri modelli. Quelle stesse sigle che l’hanno resa celebre (e forse anche un pò troppo ripetitiva) nel corso degli anni. Attualmente, come tutti sapete, la Casa della Stella a tre punte, estremamente “conservatrice”, identifica i propri modelli appartenenti alla stessa classe con un numero a tre cifre che indica la cilindrata del propulsore. Ma a partire dal 2009, come detto, non sarà più così: basta guardare alla nuova S400 Blutech Hybrid (nella foto), in cui il numero a tre cifre sta ad indicare le performance di cui è capace l’auto (e non più la sua effettiva cilindrata). Una scelta molto simile a quella adottata già da tempo della Lexus per i suoi modelli ibridi. Abituatevi anche ad “etichette” del tipo “Bluetec” ed “Hybrid” che, da sole o combinate, veranno utilizzate per indicare le tecnologie adottate da quel determinato modello. Ed anche questo è un segno tangibile di voglia di cambiamento. Senza, comunque, tralasciare la continuità con il passato, vero patrimonio della Mercedes.

FAQ | Contattaci | Condizioni d'uso | Politica sulla privacy | Cookies | SEO Tools

© BINT